Verso il primo Full distance

Finalmente ci siamo, è l’anno del mio primo Ironman Full distance il che vuol dire 3,8 km di nuoto, 180 km di bici e poiuna bella maratona di 42,195 km.

Gli anni scorsi il massimo è sempre stato il Mezzo Ironman e devo dire che sono state sempre belle esperienze, ma quest’anno il viaggio verso l’obiettivo sta cominciando già adesso che è inverno. Dopo la gara di Nizza ho cambiato allenatore

Con l’allenatore nuovo mi sembra di essere rinato, abbiamo lavorato insieme per la maratona di Firenze che come lo scorso anno volevo chiudere sotto le 4 ore e ci sono riuscito, anche quest’anno il meteo non è stato clemente però sono stato più forte e l’ho chiusa sotto le 4 ore anche coi crampi.

Le prossime gare saranno a marzo, ma già adesso mi sento molto bene, non correvo così forte da prima che iniziassi col triathlon, non riesco a capire ma penso sia merito del coach che ha calibrato bene i carichi e riesce a motivarmi con le giuste parole e le giuste attenzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *