Mezza del Marchesato 2019

Risultato mezza del marchesato 2019
Mezza Maratona del Marchesato 2019

Prima mezza maratona del 2019, finalmente c’è aria e clima di primavera ed iniziano le gare e quasi ogni weekend si può scegliere dove e su che distanza gareggiare. La mia scelta è caduta su Saluzzo, una mezza che avevo fatto alla prima edizione e che mi era piaciuta per il paesaggio che mi accompagnava durante quasi tutta la gara.

Partenza fissata alle 9,30 e io ed il mio amico Riccardo arriviamo per tempo visto che dobbiamo anche ritirare il pettorale. Una veloce colazione dopo averlo ritirato e poi via con il rito delle spillette per fissare il pettorale sulla maglietta rossa di Base Running.

Un pò di riscaldamento e un pò di concentrazione per impormi di non partire troppo sparato, sono le 9,30 si parte. Siamo circa 800 e si sfila abbastanza bene e sono contento perchè mi permette di non strafare, i primi km sono un pò mossi con salitine e discese ed anche questo permette di non forzare troppo e di controllare, raggiungo i pacers di 1h50′ e sto un pò con loro fino a Verzuolo per poi piano piano aumentare il passo ma con costanza.

Inizia la parte del percorso più bella, quella che attraversa i frutteti in fiore e che ci tiene fuori dai centri abitati, è uno spettacolo si corre bene e la temperatura non è troppo fresca. Ormai ho preso un buon ritmo che spero di tenere fino alla fine ed è un ritmo che mai avrei pensato o per meglio dire che avevo dubbi e paure di poter sostenere. Decido di non fermarmi a nessun ristoro e di non assumere gel durante la gara tanto la temperatura non è calda come i giorni scorsi.

Intorno al 15 km fino al 17 km ho avuto una difficoltà forse per tratto di falsopiano in salita ed ho rallentato salendo sopra i 5’/km, qui ora capisco che devo ancora migliorare per poter abbassare i tempi.

Ultimo km in leggera discesa che mi permette di raccogliere tutte le mie forze e spingere fino al traguardo, termino la gara con tempo di 1h 45′ 37″ che non è il mio personale ma che ci si avvicina molto e mi fa ben sperare per una prossima gara se considero che non mi sentivo in uno stato di forma che mi potesse portare a questo risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *